domenica 28 febbraio 2010


TI AMO

Rabbia e amore

Mi sveglio da questo sogno
pensando a te che sei là,
così lontano, irraggiungibile,
intoccabile...
La rabbia si prende gioco di me.
Vorrei tornare a letto,
vorrei volare lontano
per sfuggire ai pensieri,
al desiderio che ho di te
chè sei la mia rabbia,
la mia follia.
Sei l'angoscia che mi sventra l'anima,
l'istinto primordiale di averti,
il mio primo stato d'animo del mattino
e l'ultimo della sera.
Sei il mio raggio di sole nella pioggia,
sei un oasi nel mio deserto mentale,
sei la mia primavera e il mio autunno,
la mia tempesta.
La rabbia si prende gioco di me.
Rimango seduta nella notte a guardare lo schermo spento
di questo computer e mi domando
quanto amore c'è in te...e m'assale la rabbia,
la voglia d'averti, di vederti e di poterti toccare,
abbracciare, baciare, sfiorare, guardare, ascoltare, sentire,
amare, chiamare, parlare, pensare.
Per rabbia e per amore
te lo chiedo...
non giocare con me
perchè cerco la nostra pace.

sabato 27 febbraio 2010

Un libro per comprendere

La vita è come un buon libro, la parte migliore è la fine
perchè non vorresti chiuderlo, ma rileggerlo perchè in fondo
è stato stupendo.

Rughe



Ho aspettato che tornassi con le onde,
ma ho atteso invano
e il mio viso è segnato dal tempo
dal sole e dal vento.
Ho aspettato il tuo ritorno
su questa riva della vita
su queste onde che hanno sepolto i miei piedi
sotto la sabbia.
Ho aspettato di vedere all'orizzonte te
inutilmente
mentre le rughe segnavano sulla pelle i solchi di una
inutile attesa, la mia.

mercoledì 24 febbraio 2010

La solitudine delle foglie



Cerco tra alberi e foglie qualcosa che mi faccia sognare
cerco tra i suoni una voce che mi faccia comprendere
se sono sola o se ci sei anche tu, ma sono solo foglie secche
che si abbassano per morire...
la solitudine ha mille colori

OMA UND OPA



Grazie infinite per le canzoni che mi cantavi. "Arrivederci Roma" con quel tuo accento tedesco, mi faceva tanto sorridere. Ciao

SONO UNA IDIOTA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

martedì 23 febbraio 2010

FATTI SOLO AMARE



TI PENSO E MI SI SCALDA IL CUORE.
SEI LA PAUSA TRA I MIEI BATTITI
IL FIATO CALDO NELL'INVERNO
L'ULTIMO VOLO DELLA MIA VITA
SEI IL BLU DI QUESTO MARE
IN CUI VORREI AFFOGARE
SEI LA PARTE MIGLIORE DI ME.
FATTI DESIDERARE, FATTI TROVARE,
FATTI AMARE PERCHE' I NOSTRI GIORNI
NON SIANO VANI.
FAMMI CAMMINARE CON TE,
FAMMI STARE CON TE,
FAMMI PIOGGIA PER CADERE SU DI TE
E LAVARTI VIA OGNI TRISTEZZA
FATTI SOLO AMARE.............

lunedì 22 febbraio 2010

Per te

Ti prendo e ti porto via!!!



Ma dove vai, ma dove vai, tanto oramai sei mio...
Faccio così, passo di lì, ti prendo e ti porto via...
Ma dove vai, ma dove vai, anzi faccio così, quando passo di lì...
ti prendo e ti porto via...!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

sabato 20 febbraio 2010

Ti prenderò

http://alias-sanspapier.blogspot.com/2010/02/blog-post_20.html

La strada per il paradiso attraverso ai tuoi occhi

Le certezze




Il nostro passato si nasconde dietro a delle certezze, che diventano i muri della nostra società. Quando crolla un muro, la certezza diventa vulnerabilità. Quanto siamo in grado di affrontare quella situazione?

martedì 16 febbraio 2010

7000 CAFFE'

Cosa accade?

Ma perchè mi stà accadendo tutto ciò?
Una persona a me cara mi ha detto:"Tu hai accettato Gesù nella tua vita
ed hai chiesto a Dio di mostrarti la strada giusta. Vedrai che quest'anno
accadranno cose meravigliose".
Sì è vero,io credo a tutto ciò,ma mi viene naturale chiedermi :"Dio mi ha donato te?"
Se sì grazie! Sono felice!

Aspettando

Comme un poisson

lunedì 15 febbraio 2010

Sei il tutto

Sei l'aria che respiro
quella del mattino
quella che risveglia tutti i miei sensi.
Sei la luce del sole
quella che mi scalda il viso mentre cammino
quella che fa crescere i miei fiori.
Sei i boccioli delle piante che aspettano
di esplodere la loro primavera.
Sei la pioggia che disseta la mia pelle
che dà da bere ai passeri.
Sei la felicità che fluttua nell'aria attorno a me.
Sei come un quadro di Renoir, perfetto e sublime.
Sei il mio vino preferito.
Sei la mia canzone preferita.
Sei la mia solitudine dannata
ma che mi da brividi di piacere.
Toccami l'anima e abbracciami per non farmi volare via.

Ho bisogno di te

MI MANCHI

Perchè sei speciale

Cantico dei Cantici

Baciami dei baci della tua bocca,
poiché le tue carezze sono migliori
del vino.
I tuoi profumi hanno un odore soave;
il tuo nome è un profumo che si
spande...
Io dormivo, ma il mio cuore
vegliava.
Sento la voce del mio amico che bussa
e dice
"aprimi,sorella mia, amica mia, colomba mia o mia perfetta!
Perchè il mio capo è coperto di rugiada
e le mie chiome sono piene di gocce
della notte"...
ed il mio amore si è agitato per lui...
Il suo capo è oro finissimo,
le sue chiome sono crespe,
nere come il corvo.
I suoi occhi appaiono come colombe in riva
a ruscelli...
Le sue gote sono come un'aia d'aromi,
come aiuole di fiori odorosi;
le sue labbra sono gigli,
e stillano mirra liquida...
Il suo palato è tutto dolcezza,
tutta la sua persona è un incanto.
Tal è l'amor mio...

sabato 13 febbraio 2010

Baciami ancora

L'eternità del tuo sorriso

Chiudo gli occhi distesa sul tuo Corpo
guardando dalla finestra l'Albero
che s'agita col Vento;
sembra che parlino animatamente
sorrido e mi volto a guardarti;
avvicino la bocca alla tua
e mi fermo a sentire il tuo Respiro.
Il sesso lascia il posto alla Tenerezza
e ti bacio gli Occhi
le guance morbide
ti accarezzo il Viso
giocando con la barba,
ma all'improvviso mi sento trascinare via;
cerco di aggrapparmi a te
ma è inutile.
Il sole mi illumina il viso;
apro gli occhi
nel letto solo io,
il Silenzio.
Guardo fuori dalla finestra,
l'Albero c'è ancora,
c'è ancora il vento che mi porta suoni lontani,
la Campana di una chiesa
e l'immagine del tuo eterno Sorriso sulla mia Pelle.

venerdì 12 febbraio 2010

Baciami adesso

I tuoi occhi come il mare

Sarà una notte fredda

Quattro Zampe in padella - Fintus


La mia Sophie

L'attesa del cuore



Chiudo gli occhi per sentire
gli spasmi dello stomaco.
Il cuore bussa forte...
ma nessuno gli apre.
Tento di leggere il mio libro
ma rileggo decine di volte la stessa frase
senza riuscire a comprenderla.
I pensieri s'affollano
lasciando troppo spazio alle incertezze.
Aspetto...nell'attesa aspetto.

giovedì 11 febbraio 2010

Tinelli e Faiuolo

Sono profondamente indignata. Oggi sono stata messa al corrente che Tinelli e Faiuolo sono ancora in galera nonostante la loro innocenza! Ma siamo sicuri che non si possa fare nulla? Avevo parlato di questa vicenda in un articolo su Amando.it, sito col quale collaboravo e denunciato il fatto anche sul mio blog. Su Facebook c'è uno spazio dedicato a loro. Questo è il link: http://www.facebook.com/pelo80#!/group.php?gid=60788597109&ref=ts

Per noi

mercoledì 10 febbraio 2010

Here with me



Vorrei correre sempre più forte...fino a perdere il controllo,
lasciarmi cadere su questo prato
ruzzolarci dentro
sentirne l'odore
e nascosta tra l'erba spiare il cielo;
chiudere gli occhi
aspettando un tuo bacio
troppo lontano

lunedì 8 febbraio 2010



Insegnami a guardare coi tuoi occhi.
Dall'alto dei miei monti, aspetterò il tuo arrivo.
Lasciati trasportare dal vento, ti porterà a me,
assieme al tuo bagaglio di infinita dolcezza,
e profumo di mare sulle le tue mani.
E se perderai la strada, siedi tra felci, fiori e bacche e lì
ti troverò, seguendo il tuo profumo.





Viaggiando sopra i fiumi dell'odio di questa guerra
ho trovato i resti di chi vuole ancora credere
che tutto tornerà come prima.
Stringendo tra le braccia le donne
avvolte da foulard di polvere
ho trovato la forza e la speranza.
Tutto tornerà come prima...
chiudo gli occhi e sento gia
il vento che porta il profumo di lavanda

domenica 7 febbraio 2010

MILLE GIORNI DI TE E DI ME...






"Mille giorni di te e di me"

venerdì 5 febbraio 2010



Posso scivolare nel tuo sguardo?
Posso accarezzarti una mano?
Posso vedere un tuo sorriso?
Posso baciarti gli occhi?
Regalami un attimo della tua vita
e mi renderai felice.
Posso?
Mi sono persa cercando di intravvedere qualcosa di bello tra la nebbia,
sui balconi di questa città.
I ricordi stringono il cuore
mentre il sangue corre più forte
e il corpo si scalda di malinconia e tristezza.

mercoledì 3 febbraio 2010

"Coming soon" La rivista del cinema
"LA MIA BARDONECCHIA"


Titolo:"La mia Bardonecchia".
Attori: Io e gli altri
Costumisti: Atellier "Los bayetas"
Trama: La stessa de "La mia Africa", ma senza la sabbia, senza la storia d'amore e
soprattutto, non è caduto il suo aereo. Racconto di un viaggio attraverso le
montagne di una donna, sua figlia e i suoi 2 cani.
Prossimamente nei migliori blog


Loano.

lunedì 1 febbraio 2010




PERCORRENDO VECCHI VIALI, COL VOLTO OMBRATO DALLE FOGLIE DI ALBERI SEMI SPOGLI,
HO RIPERCORSO ATTIMI DEL MIO PASSATO.
RICORDI SBIADITI, VOLTI LONTANI SU CUI MI SONO CONCENTRATA PER RENDERLI ANCORA VIVI.
HO GUARDATO I MIEI RICORDI COME FOSSERO RINCHIUSI DENTRO AD UNO SPECCHIO.
HO CONTINUATO A VAGARE PER LE VIE DEL MIO PAESE.
LA PIAZZA ERA VUOTA...SOTTO LA LUCE DEI LAMPIONI
HO RISO RICORDANDO ALCUNI ISTANTI...HO PIANTO RICORDANDONE ALTRI...
POI LO SPECCHIO SI E' ROTTO...MI SONO SEDUTA SU UNA PANCA DI PIETRA
E HO SOSPIRATO.