sabato 13 febbraio 2010

L'eternità del tuo sorriso

Chiudo gli occhi distesa sul tuo Corpo
guardando dalla finestra l'Albero
che s'agita col Vento;
sembra che parlino animatamente
sorrido e mi volto a guardarti;
avvicino la bocca alla tua
e mi fermo a sentire il tuo Respiro.
Il sesso lascia il posto alla Tenerezza
e ti bacio gli Occhi
le guance morbide
ti accarezzo il Viso
giocando con la barba,
ma all'improvviso mi sento trascinare via;
cerco di aggrapparmi a te
ma è inutile.
Il sole mi illumina il viso;
apro gli occhi
nel letto solo io,
il Silenzio.
Guardo fuori dalla finestra,
l'Albero c'è ancora,
c'è ancora il vento che mi porta suoni lontani,
la Campana di una chiesa
e l'immagine del tuo eterno Sorriso sulla mia Pelle.

6 commenti:

UIFPW08 ha detto...

http://www.youtube.com/watch?v=wvF7j_f-ZBU

UIFPW08 ha detto...

Mi smarrisco tra il nulla se i tuoi occhi non ho, hai scritto l'infinito e dimenticarlo non so.
Il mio sorriso per te Nicole
Un bacio

Alias ha detto...

Ti prendo con una mano e ti poso in quell'infinito, dove i miei occhi si posano sempre...

Mistral ha detto...

Muy bonita

Alias ha detto...

Ciao Mistral. Ho ascoltato il brano di Battiato...stupendo...come la tua poesia...e avrò cura di te.

Mistral ha detto...

Grazie