lunedì 21 giugno 2010

Il timoniere del cuore

 
Posted by Picasa


C'è una nave che solca da anni un mare che non è fatto d'acqua , ma di carne e sangue.
Non ha vele di tela, ma di pelle.
Solca onde che non hanno una direzione, ma continuano ad agitarsi su se stesse.
Nei secoli ha interpretato infinite parti nel film della vita:
quella di nave passeggeri quando si è limitata a osservare la vita d'altri;
quella di nave da guerra nei momenti più duri;
d'ammiraglia quando si è lasciata guidare;
d'ospedale quando gli amici avevano bisogno di lei...ora è libera di navigare per se stessa
e decisa di trovare un'isola dover poter lasciar scendere il suo timoniere.
Ora è disposta a veder allontanare l'unico membro dell'equipaggio che lei abbia mai posseduto e che non l'ha mai abbandonata,
perché possa vivere su un'isola che gli faccia sentire ancora il profumo della vita prima che sia troppo tardi.
Caro cuore, ti lascio solcare il mare da sola, per un tempo sufficiente a trovare ciò che l'anima mia sogna da sempre.
Tornerò a prenderti quando le onde smetteranno di abbattersi su te
tornerò per consolarti quando ti arrenderai
tornerò quando sarà il momento di salpare e solcare un altro tipo di mare
un mare di polvere ...tornerò...
tornerò perchè Io sono il tuo timoniere e di me hai bisogno

3 commenti:

silvershado ha detto...

Non si cresce senza rischiare,
senza mettersi alla prova,
senza provare a navigare da soli

Alias ha detto...

Sì hai ragione. lo credo anche io. Ciao e buona serata!!

UIFPW08 ha detto...

Ho visto onde abbracciare, ho visto rade dimenticare,ho visto tempeste affrontare e tramonti da ricordare. Adesso che hai solcato i mari, adesso che hai fatto del mondo tesoro, non lasciare prua al destino adesso la nave ah bisogno solo di te.
Maurizio