lunedì 24 novembre 2008

ARIA


Non respiro...
il movimento dei miei bronchi è impedito da qualcosa...
il diaframma si contrae...
entra sempre meno aria.
La paura si sta aprendo un varco nella mia mente,
lentamente...
si prende gioco di me;
lei, la signora chiede diritto di parola...
lo fa col sorriso sulle labbra
ben truccate e delineate.
Mi guarda dentro l'anima
con gli occhi languidi
di voglia di prendermi e trascinarmi
all'improvviso per i piedi nel suo mondo...
buio,svuotato dal coraggio.
Mi prende con dolcezza, ma poi mi afferra
con le unghie...affondandole nella mia mente;
mi ferisce, ma nell'orgoglio;
mi uccide, ma nell'anima;
mi divora...
cerco di resistere...non voglio essere sconfitta dalla paura;
insisto...combatto,non voglio cedere.
Non voglio che vinca lei...ma è troppo difficile.
Così...
len
ta
men
te...
infilo la mia mano nella borsa
esito...ma solo per un istante,
ed ecco che compare...
bello in tutto il suo grigiore...
con quell'aria brizzolata...
il VENTOLIN...
una boccata e via...si riparte col movimento
bronchiale perfetto.
AH! Finalmente respiro di nuovo.
Riflessione asmatica.

4 commenti:

Follementepazza ha detto...

Uhuhuhu....bella questa....attimi di quotidiano terrore...
per il commento che mi hai lasciato...p.s.con i sogni possiamo avere chi vogliamo...Non accontentarti...
Ciauuuuu

ALIAS ha detto...

Ciao anche a te. Come ha detto una volta non mi ricordo chi...in sogno possiamo fare ciò che vogliamo, o quasi...
AAUuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuu!!!!
ALIAS

Squilibrato ha detto...

L'immagine mi piace tantissimo... sarà deformazione?
Mi piace questa tua riflessione asmatica ed i pensieri che esprimi: il movimento bronchiale perfetto.

UIFPW08 ha detto...

sagace intraprenente, ottoma ricerca fotografica..