domenica 30 novembre 2008










Scrutando l'infinito nulla,
del nulla si compongono i ritmi di un'esistenza.
Mille occhi ci guardano,
e noi viviamo con essi addosso,
come se della nostra pelle non ci fu bisogno.
Il giudizio degli altri ci spinge in una direzione,
ma se chiudiam gli occhi
la vita procede.

6 commenti:

Follementepazza ha detto...

i giudizi...ci sn e ci saranno sempre...purtroppo o per fortuna..bisognerebbe scindere quelli"costruttivi" da quelli che portano solo fuori strada...chiudere gli occhi...non placherebbe i commenti..ma penso porterebbe solo a non farne..ci sn gli orecchie che sentono...no?

Alias ha detto...

Non ci avevo pensato, sai? Hai ragione anche tu. Tutto bene cmq? Mi 6 simpatica!!!
CIAO!!

Follementepazza ha detto...

tutto bene...cm al solito...potrebbe andar meglio...ma anche peggio...quindi meglio nn lamentarsi:-)...anche tu mi sei simpatica!;)

UIFPW08 ha detto...

Se volare può essermi d’aiuto per cercarti tra le stelle
volerò tra le fredde ali del vento
e ti cercherò fino dove il mio respiro può arrivare …..

UIFPW08 ha detto...

scusami

UIFPW08 ha detto...

Nocole questo è il mio indirizzo di posta elettronica:

avmpress@supereva.it

un bacio
Maurizio